ANSA/BENEDETTA GUERRERA

Il presidente del Copasir si trova in missione a Washington

È scoppiato proprio a 11 giorni dalle elezioni il caso delle presunte ingerenze russe nella politica italiana e non solo. L’intelligence statunitense ha presentato un dossier secondo cui Mosca avrebbe distribuito oltre 300 milioni di dollari a partiti di almeno 24 Paesi.

Dopo aver assicurato che al momento l’Italia non è tra i Paesi coinvolti, il presidente del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) Adolfo Urso ha dichiarato di aver avuto un “incontro positivo” con il Dipartimento di Stato Usa nel corso della missione già programmata a Washington.

«Ho appena concluso un positivo incontro al Dipartimento di Stato» ha scritto Urso su Twitter.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/BENEDETTA GUERRERA