ANSA/CECILIA FERRARA

I pm procedono per tentato omicidio e falso. Il 36enne ancora in coma dopo la caduta

La Procura di Roma starebbe valutando la posizione di 8 soggetti in relazione alla caduta di Hasib Omerovic, 36enne disabile precipitato il 25 luglio scorso dalla sua abitazione a Roma nel corso di una perquisizione delle forze dell’ordine.

Tra i reati valutati dai pm di piazzale Clodio ci sarebbe, oltre tentato omicidio, anche il falso, alla luce dell’analisi della relazione di servizio che è stata acquisita.

Nella zona dell’accaduto, intanto, è stata verificata l’assenza di impianti di videosorveglianza utili a ricostruire quando avvenuto.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/CECILIA FERRARA