SHUTTERSTOCK

Robert E. Crimo è accusato di aver ucciso 7 persone durante la parata del 4 luglio. Secondo la polizia stava pianificando un’altra strage

Ha confessato Robert E. Crimo III, accusato di aver ucciso 7 persone durante la parata del 4 luglio a Higland Park, in Illinois. L’uomo ha ammesso di aver sparato sulla folla. Un giudice dell’Illinois ha ordinato la detenzione di Crimo senza cauzione.

L’assistente procuratore della contea di Lake Ben Dillon ha riferito che la polizia ha trovato i bossoli di 83 proiettili e tre caricatori sul tetto da cui l’attentatore ha sparato.

La polizia avrebbe, inoltre, dichiarato che Crimo stava pensando di compiere un’altra strage nell’area di Madison.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK