A Buckingham Palace un grande show aperto dai Queen con Adam Lambert alla voce. Prima del concerto, la sovrana è apparsa in video in uno sketch con il celebre personaggio letterario inglese

Al via da da Buckingham Palace il Platinum Party at the Palace, il concerto per celebrare il Giubileo di Platino, i 70 anni di regno della Regina Elisabetta, trasmesso in diretta dalla BBC. Grande assente proprio la sovrana, che non ha partecipato neanche all’Epsom Derby.

Elisabetta II però, ha aperto la serata apparendo in un video insieme all’orso Paddington, noto personaggio della letteratura inglese per bambini creato da Michael Bond, protagonista anche di diverse serie di animazione e di due film.

Nello sketch Paddington offre il suo tipico sandwich alla marmellata alla Regina, ma Sua Maestà rifiuta dicendo di averne uno già pronto nella sua borsetta nera, per ogni evenienza. Subito dopo, un maggiordomo avvisa che è tutto pronto per le celebrazioni del Giubileo di Platino.

Poi un repentino scambio di battute. «Buon Giubileo, signora. E grazie di tutto» dice Paddington. La monarca risponde: «Lei è molto gentile». Poi i due battono il tempo di We Will Rock You dei Queen con un cucchiaio d’argento. All’evento partecipano 22mila persone, mentre sono 6 milioni le persone davanti alla tv.

E proprio questo brano della storica band britannica, con Adam Lambert alla voce, ha aperto il concerto. Poi tanti artisti del calibro di Alicia Keys, Hans Zimmer, Ella Eyre, Craig David, Mabel, Elbow, George Ezra, Duran Duran, Mimi Webb, Sam Ryder, Jax Jones, Celeste, Nile Rodgers, Sigala e Jason Donovan. Andrea Bocelli ha cantato Nessun Dorma.

A chiudere l’evento Diana Ross, mentre Elton John appare in un’esibizione registrata appositamente per l’occasione.

Presenti anche note personalità della cultura e dello sport come Sir David Attenborough, Emma Raducanu, David Beckham, Stephen Fry, Julie Andrews, The Royal Ballet ed Ellie Simmonds.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/FERMO IMMAGINE BBC