EPA/Noushad Thekkayil

Messi segna al decimo minuto ma non riesce a recuperare le due reti di Saleh Al Shehri e Salem Al Dawsari

Inizio clamoroso per l’Arabia Saudita dei Mondiali di calcio in Qatar che sconfigge l’Argentina del campione Leo Messi 2-1.

Le due nazionali si sono scontrate nel march del gruppo C della fase a gironi. La Biancoceleste parte con l’acceleratore premuto e già al secondo minuto Messi affronta il portiere saudita Al Onwais, che disinnesca il sinistro angolato della Pulce. Al decimo minuto, su trattenuta, il Var assegna ai sudamericani un rigore: il Pallone d’oro questa volta non sbaglia e segna l’uno a zero.

Il secondo tempo dà alla partita tutto un altro sapore con Saleh Al Shehri che entra in area e calcia: diagonale sinistro perfetto, 1-1 al 48esimo. Al 53esimo segue la perla di Salem Al Dawsari: controllo e destro che segna l’uno a due.

La Selección prova la rimonta ma fallisce e dopo 14 minuti di recupero l’arbitro fischia il ko dell’Argentina. L’Arabia Saudita ha deciso di festeggiare la vittoria istituendo una giornata di Festa Nazionale, domani.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/Noushad Thekkayil