ANDY MURRAY

Il campione scozzese batte Kokkinakis dopo cinque ore e 45 minuti. Fuori Nadal e Fognini, Sinner e Giorgi passano al terzo turno

Proseguono gli Australian Open.

Andy Murray batte Thanisis Kokkinakis alle quattro del mattino, dopo cinque ore e 45 minuti. Il campione scozzese ha vinto 4-6, 6-7 (4-7), 7-6 (7-5), 6-3, 7-5. Dovrà affrontare Roberto Bautista Agut.

Camila Giorgi fa un figurone e stacca il pass per il terzo turno: la 31enne italiana ha battuto 6-4, 6-3, in poco meno di un’ora e mezza di partita, la slovacca Anna-Karolina Schmiedlova, n.105 WTA, proveniente dalle qualificazioni, che aveva eliminato a sorpresa in due set Martina Trevisan, n.21 WTA.

Disfatta di Nadal, che è stato eliminato dall’americano Mackenzie McDonald con il punteggio di 6-4 6-4 7-5 dopo essersi infortunato all’inguine durante il secondo set.

Fuori anche Fognini, superato da Thanasi Kokkinakis, n.159 del mondo, al primo turno. La pioggia aveva fatto sospendere per l’ennesima volta il match alle 13.35 ora italiana, quando l’australiano stava dominando in lungo e in largo 6-1 6-2 4-2 15-40 sul servizio dell’azzurro.

Passa al terzo turno invece Jannik Sinner. L’altoatesino ha battuto l’argentino Etcheverry, numero 79 del ranking Atp in tre set con il punteggio di: 6-3, 6-2, 6-2, in un’ora e 44 minuti. Al prossimo turno, il 21enne italiano affronterà il n.78 del ranking Atp, l’ungherese Marton Fucsovics o il n.186, il sudafricano Lloyd Harris.

di: Micaela FERRARO

aggiornamenti di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/JAMES ROSS AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT