terremoto

Due scosse consecutive scuotono la provincia

Alle 12.24 di oggi sono state registrate due scosse di terremoto in provincia di Ascoli Piceno. La prima, con ipocentro a 24 chilometri di profondità, avrebbe avuto una magnitudo di 4.1 mentre la seconda, con un ipocentro di 10 km, di 3.6.

Due scosse sentitamente avvertite in tutta la provincia e anche nel teramano, facendo rivivere attimi di panico alla popolazione che aveva già affrontato il sisma del 2018. L’epicentro sarebbe stato individuato a Folignano.

Immediate le comunicazioni tra la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile e le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Al momento non sono stati segnalati danni a cose o persone.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/ US/ ANAS