PIXABAY

Ha messo fuori uso le centrali elettriche dell’isola: oltre un milione di persone senza corrente. Biden: “vi aiuteremo”

Porto Rico in ginocchio: ieri l’isola è stata colpita dall’uragano Fiona, che ha causato due morti e ingenti danni “catastrofici”, mettendo fuori uso le centrali elettriche dell’isola e lasciando senza corrente oltre un milione di persone. Ma non solo l’elettricità: a causa del disastro, circa 196.000 persone sono rimaste senza acqua potabile.

Joe Biden ha rassicurato che il governo federale sosterrà Puerto Rico, inviando ulteriore personale in supporto.

L’uragano non si è fermato e ha raggiunto la Repubblica Dominicana, dove un uomo 65enne, Isidro Quiñones, ha perso la vita schiacciata da un albero caduto a causa del forte vento e oltre 800 sono sfollati.

Attualmente il bilancio riporta diversi allagamenti, 11.500 case senza corrente e 54 abitazioni danneggiate.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: PIXABAY