truss

La premier nel weekend riceverà i leader di Usa, Canada, Irlanda, Polonia, Nuova Zelanda e Australia. Nessun appuntamento previsto con Macron

I funerali della Regina Elisabetta II che si terranno lunedì condurranno a Londra, già a partire da domani, diversi leader da tutto il mondo. Una “occasione” che la neoeletta premier Liz Truss sfrutterà per incontrare colleghi e capi di Stato, come ufficializzato da Downing Street.

Non più di 7 incontri nell’agenda di Truss. Apriranno la tornata di meeting gli appuntamenti con i primi ministri di Australia (Anthony Albanese) e Nuova Zelanda (Jacinda Ardern), già da domani.

Domenica Truss incontrerà anche il premier canadese Justin Trudeau e quello irlandese Micheal Martin; seguirà un appuntamento con il primo ministro polacco Andrzej Duda, che sarà anche l’unico leader di un Paese non a maggioranza anglofona.

A chiudere l’agenda di appuntamenti ci sarà l’incontro con Joe Biden, domenica, che consentirà ai due leader di fare il punto insieme al presidente americano sugli altri colloqui e sulla “relazione speciale” fra Londra e Washington.

A dispetto di quanto confermato in precedenza dopo alcune smentite e voci su dissapori irrisolti, Truss non incontrerà il presidente francese Emmanuel Macron.

di: Marianna MANCINI

FOTO. ANSA/EPA/NEIL HALL