I gruppi degli europarlamentari non hanno votato il rapporto del Parlamento Europeo

Gli eurogruppi che contengono gli europarlamentari di Lega e Fratelli d’Italia hanno votato contro il rapporto europeo che indica l’Ungheria come un rischio sistemico per i valori dell’Ue e chiede l’intervento più deciso del Consiglio.

I gruppi europei ECR e ID si sono opposti in blocco al rapporto approvato dal Parlamento Europeo.

Il documento definisce l’Ungheria come “autocrazia elettorale” e richiede l’intervento della Commissione e del Consiglio europei per far attivare le misure dell’articolo 7 dei trattamenti dei trattati europei. Ogni ritardo sarebbe “una violazione del principio dello Stato di diritto da parte del Consiglio stesso“.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: SHUTTERSTOCK