EPA/OLIVIER HOSLET

Per la prima volta da re, Carlo si è recato in Irlanda del Nord. In serata le spoglie della regina Elisabetta sono arrivate a Buckingham Palace

Re Carlo III e la regina consorte Camilla sono arrivati a Belfast, in Irlanda del Nord, accolti con calore dalla folla dietro le transenne all’ingresso della residenza reale di Hillsborough Castle.

A sancire l’arrivo del nuovo sovrano ci hanno pensato gli spari di 21 salve di cannone e l’innalzamento sul pennone dello stendardo reale al posto dell’Union Jack britannica.

Durante la cerimonia a Hillsborough Carlo III ha promesso di dedicarsi al dovere di “ricercare il benessere di tutti gli abitanti dell’Irlanda del Nord” e ha ringraziato il Paese per le condoglianze, ricordando che la madre non aveva mai smesso di pregare per il bene del popolo nordirlandese, “i cui dolori la nostra famiglia ha conosciuto”. Come sua madre, dunque, si impegna a favorire la riconciliazione e un futuro migliore nella nazione storicamente più turbolenta del Regno Unito.

Dopo Carlo III e Camilla si sono spostati nella cattedrale di Sant’Anna per la messa in memoria di Elisabetta II a cui partecipano la premier britannica Liz Truss e i vertici  della Repubblica d’Irlanda: il presidente Michael D Higgins, il primo ministro Micheal Martin e il ministro degli Esteri Simon Coveney. Sono infine presenti rappresentanti dei principali partiti nordirlandesi: il leader degli unionisti del Dup, sir Jeffrey Donaldson, e la vice presidente dei repubblicani del Sinn Fein, Michelle O’Neill.

Belfast è una delle tappe del tour delle nazioni del Regno intrapreso dalla coppia reale dopo la proclamazione di Carlo III in attesa del ritorno a Londra per i funerali solenni di Elisabetta II.

Il feretro è partito in serata dall’aeroporto di Edimburgo verso Londra, insieme alle spoglie della regina viaggia la figlia Anna. Alla partenza del volo sono rimasti schierati la first minister del governo locale scozzese Nicola Sturgeon, il ministro per la Scozia del governo Tory britannico Alister Jack, e alti ufficiali di tutti le armi insieme al picchetto d’onore.

In serata le spoglie della regina Elisabetta hanno fatto ritorno a Buckingham Palace. Tantissimi i sudditi riuniti a salutare il carro funebre, che è stato accolto da re Carlo III, i principi William e Harry e altri membri della Royal Family.

di: Alessia MALCAUS

aggiornamenti: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: ANSA/EPA/OLIVIER HOSLET