bimbo morto sharm

La donna è al quarto mese di gravidanza. Il marito è stabile ma resta ricoverato. Questa sera l’arrivo della salma del bimbo di 6 anni

È stata dimessa dal Policlinico di Palermo dove è stata ricoverata ieri subito dopo il suo arrivo in Italia Rosalia Manosperti, la mamma del piccolo di 6 anni deceduto in seguito a un’intossicazione alimentare a Sharm el Sheik.

La donna, incinta di quattro mesi, “ha eseguito ieri pomeriggio alcuni accertamenti ecografici e, compatibilmente con la tragedia vissuta, dal punto di vista clinico sta bene e la sua gravidanza procede regolarmente“, come ha spiegato il direttore della struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia Renato Venezia.

Questa mattina la donna è rientrata in ospedale per “effettuare un nuovo controllo per monitorare meglio le condizioni di salute“. Il marito resta invece ricoverato, anche se le sue condizioni sono stabili.

Questa sera è atteso l’arrivo della salma del piccolo.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA / IGOR PETYX