EPA/MARTIAL TREZZINI

In Europa l’80% dei casi a livello globale

Il direttore generale dell’Oms (organizzazione Mondiale della Sanità) Tedros Adhanom Ghebreyesus ha annunciato che convocherà una riunione del Comitato di emergenza sul vaiolo delle scimmie.

Stando a quanto riferito, l’incontro potrebbe tenersi nella settimana del 18 luglio, “o anche prima se necessario”.

«L’Europa è l’attuale epicentro dell’epidemia di vaiolo delle scimmie, riportando oltre l’80% dei casi a livello globale – ha dichiarato Ghebreyesus – il testing resta una sfida ed è altamente probabile che ci sia un numero significativo di casi non rilevati. In Africa si registrano casi in Paesi non precedentemente colpiti e numeri record in luoghi senza esperienze passate di focolai di monkeypox. L’Oms sta lavorando con i Paesi e i produttori per coordinare la condivisione dei vaccini, che attualmente sono scarsi e devono essere accessibili alle persone più a rischio».

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/MARTIAL TREZZINI