EPA/TOLGA AKMEN

Il tennista azzurro vince i primi due set, ma Djokovic riesce nella rimonta

A Wimbledon il tennista azzurro Jannik Sinner ha giocato i suoi primi quarti di finale in assoluto contro l’avversario più tosto di sempre: Novak Djokovic.

Il primo set va a Sinner che vince 7-5, seguito dal secondo in cui domina sul rivale 6-2. Al terzo set Djokovic tenta la rimonta e vince 6-3. Dal terzo set il campione serbo rimonta, vincendo anche quarto e quinto set 6-2, 6-2.

Il serbo, accompagnato dalle polemiche per le sue discutibili scelte sul vaccino anti-Covid, ha vinto le ultime tre edizioni dello slam londinese e sul campo non perde dal terzo turno del 2016 contro Sam Querrey. Parte, perciò, come favorito.

Sinner invece ha battuto nell’ordine Wawrinka, Ymer, Isner e il baby fenomeno Alcaraz e ha ritrovato fiducia. Non è la prima volta che i due si scontrano: si sono spesso allenati insieme ed esiste un match ufficiale giocato a Montecarlo nel 2021 e vinto da Djokovic.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/TOLGA AKMEN