EPA/ETIENNE LAURENT

Respinto anche l’ultimo ricorso, giovedì entrerà in vigore la legge antiaborto

Adesso che anche l’ultimo ricorso presentato dall’ultima clinica che garantisce l’aborto è stato respinto, per le donne del Mississippi non sarà più possibile autodeterminarsi entro i confini statali.

Da giovedì, se non ci saranno sviluppi inattesi in tribunale, entrerà in vigore la legge che proibisce l’aborto.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: ANSA/EPA/ETIENNE LAURENT