afghanistan EPA/STRINGER

Questa mattina una nuova scossa ha provocato la morte di altre cinque persone, dopo le oltre 1.500 vittime di martedì

Non c’è pace per la terra dell’Afghanistan, ancora sconvolta dallo sciame sismico che tra martedì e mercoledì è culminato in un scossa di 5.9 che ha provocato oltre 1.500 morti. Questa mattina è stata registrata una nuova scossa nella martoriata provincia di Paktika, provocando altri cinque morti e 11 feriti.

La zona più colpita rimane quella del distretto di Giyan.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/STRINGER