Gravina ANSA / MATTEO BAZZI

Oggi la Lega ha presentato gli appuntamenti della stagione calcistica 2022/2023 con importanti cambiamenti, a partire dal primo fischio d’inizio

È un calendario delle partite sui generis quello presentato oggi dalla Lega Serie A, dall’inizio anticipato allo stop anomalo in autunno per i Mondiali in Qatar.

La prima Coppa del Mondo non disputata in estate (l’appuntamento con i Mondiali in Qatar è dal 18 novembre al 21 dicembre) ha infatti costretto il presidente della Lega Lorenzo Casini e l’ad Luigi De Siervo a rivedere il calendario delle partite di Serie A.

Il primo fischio d’inizio sarà infatti eccezionalmente nel weekend del 13-14 agosto, con quattro giornate che si disputeranno entro la fine del mese con il mercato estivo ancora aperto. Il calendario prevede inoltre quattro turni infrasettimanali e ben due pause per le nazionali, a fine settembre e a fine marzo.

Il 14 novembre la Serie A sarà poi costretta a interrompersi per i Mondiali in Qatar, fino al 4 gennaio 2023 quando riprenderà ufficialmente il campionato. La 38esima e ultima giornata sarà il 4 giugno 2023.

Infine, è stato confermato il calendario asimmetrico, nel quale dunque le partite del girone di ritorno non si giocheranno con lo stesso ordine dell’andata, sia come sequenza sia come composizione dei match all’interno della singola giornata.

In base alle nuove regole, prima di giocare un ritorno dovranno trascorrere almeno altri 8 incontri. La Lega ha inoltre stabilito alternanza assoluta degli incontri in casa e in trasferta per i “derby” (Empoli-Fiorentina, Inter-Milan, Juventus-Torino, Lazio-Roma e Napoli-Salernitana).

Le partite di Milan, Inter, Napoli, Juventus, Lazio, Roma e Fiorentina non potranno essere calendarizzate nei turni infrasettimanali, così come i derby, esclusi anche dalla prima giornata.

Altro vincolo riguarda le competizioni internazionali: le squadre che giocheranno in Champions League (Milan, Inter, Napoli, Juventus) non potranno giocare contro le squadre dell’Europa League (Roma e Lazio) e quelle della Conference League (Fiorentina) nell’arco temporale compreso fra due turni consecutivi di Coppe europee.

Prima giornata di Campionato di Serie A

  • Fiorentina-Cremonese
  • Hellas Verona-Napoli
  • Juventus-Sassuolo
  • Lazio-Bologna
  • Lecce-Inter
  • Milan-Udinese
  • Monza-Torino
  • Salernitana-Roma
  • Sampdoria-Atalanta
  • Spezia-Empoli

Seconda giornata di Campionato di Serie A

  • Atalanta-Milan
  • Bologna-Hellas Verona
  • Empoli-Fiorentina
  • Inter-Spezia
  • Napoli-Monza
  • Roma-Cremonese
  • Sampdoria-Juventus
  • Sassuolo-Lecce
  • Torino-Lazio
  • Udinese-Salernitana

Terza giornata di Campionato di Serie A

  • Cremonese-Torino
  • Fiorentina-Napoli
  • Hellas Verona-Atalanta
  • Juventus-Roma
  • Lecce-Empoli
  • Lazio-Inter
  • Milan-Bologna
  • Monza-Udinese
  • Salernitana-Sampdoria
  • Spezia-Sassuolo

Quarta giornata di Campionato di Serie A

  • Atalanta-Torino
  • Bologna-Salernitana
  • Empoli-Hellas Verona
  • Inter-Cremonese
  • Juventus-Spezia
  • Napoli-Lecce
  • Udinese-Fiorentina
  • Roma-Monza
  • Sampdoria-Lazio
  • Sassuolo-Milan

Quinta giornata di campionato di Serie A

  • Cremonese-Sassuolo
  • Fiorentina-Juventus
  • Hellas Verona-Sampdoria
  • Lazio-Napoli
  • Monza-Atalanta
  • Spezia-Bologna
  • Salernitana-Empoli
  • Milan-Inter
  • Torino-Lecce
  • Udinese-Roma

Derby del Campionato di Serie A 2022/2023

I derby della stagione inaugurano con Milan-Inter il 4 settembre; seguiranno Torino-Juventus nella 10ima giornata il 16 ottobre (ritorno 26 febbraio), l’inedito derby lombardo Milan-Monza il 23 ottobre (ritorno 19 febbraio), Roma-Lazio il 6 novembre (ritorno 19 marzo).

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI