polizia ANSA/ US/ POLIZIA

Trovate mazza, bastoni e un coltello a serramanico. Cinque appartamenti riconsegnati all’Aler

A seguito delle diverse perquisizioni svoltesi in via Bolla a Milano, teatro di una maxi rissa il 10 giugno, la Polizia ha effettuato cinque sgomberi dalle case popolari, che sono state riconsegnate all’Aler, il gestore di Regione Lombardia della case popolari.

Nel corso dell’operazione gli agenti hanno sequestrato mazze e un bastone utilizzati nella rissa, oltre a un coltello a serramanico, indumenti e altri elementi a riscontro delle indagini. Tre uomini e una donna sono stati portati in Questura per verificare la loro posizione sul territorio.

L’obiettivo delle perquisizioni era proprio quello di trovare ulteriori prove ed elementi decisivi a individuare “le singole condotte penalmente rilevanti“, anche grazie all’intervento di numerosi agenti della Polizia di Stato; la zona è sorvolata da un elicottero.

Numerosi indiziati sono stati riconosciuti tramite video e foto sui social; la rissa sarebbe scoppiata tra due fazioni, una di italiani e una di rom di origine bosniaca.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: ANSA/ US/ POLIZIA