I vigili del fuoco avvisano: “ci vorranno giorni per spegnerlo”

L’incendio esploso nella discarica di Malagrotta a Roma è sotto controllo. Lo fanno sapere i vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area ma avvertono: “ci vorranno giorni per spegnere definitivamente l’incendio”.

Il rogo ha interessato due capannoni di stoccaggio e trattamento dei rifiuti. A prendere fuoco l’area di Malagrotta A, il Tmb di Roma Ovest, nei capannoni destinati alla lavorazione di plastiche e carta nell’area dell’ex discarica di Malagrotta.

Il sindaco di Roma ha diramato un’ordinanza in cui dispone la chiusura di asili nido e scuole dell’infanzia nel raggio di 6 chilometri “per un periodo non superiore a 48 ore, in virtù del principio di precauzione“, oltre al divieto di consumo degli alimenti di origine animale e vegetale prodotti nell’area individuata; il divieto di pascolo e razzolamento degli animali da cortile; il divieto di utilizzo dei foraggi e cereali destinati agli animali, raccolti nell’area individuata.

La “zona rossa”, tuttavia, potrebbe essere estesa mentre ai residente è stato consigliato di limitare le attività all’aperto e tenere le finestre chiuse.

«Fortunatamente grazie al lavoro straordinario dei vigili del fuoco l’incendio ora è sotto controllo e si stanno ultimando le operazioni di spegnimento completo che richiederanno ancora un po’ ma senz’altro si può dire che è stato evitato un vero e proprio disastro ambientale» ha assicurato a metà giornata il sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

«Arpa e la Asl stanno monitorando la qualità dell’aria. – aggiunge – La situazione migliorerà perché l’incendio è stato messo sotto controllo da vigili del fuoco».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA