Salvatore Montefusco ha ammesso di aver ucciso la moglie e la figlia di quest’ultima

Salvatore Montefusco ha confessato il duplice femminicidio della moglie Gabriela Trafandir e della figlia di quest’ultima, Renata. Il 68enne ha dichiarato davanti ai carabinieri di aver prima sparato più volte alla 22enne, poi alla moglie, 47 anni.

La procura di Modena ha confermato che Montefusco ha ucciso le due donne nella loro casa di Castelfranco Emilia con numerosi colpi di arma da fuoco.

Stando a quanto riferito da alcuni vicini, la 22enne aveva paura dell’uomo e temeva che potesse fare del male alla madre in attesa dell’udienza decisiva per la separazione. Secondo alcune testimonianze, negli ultimi tempi la 47enne viveva come segregata in casa, con la possibilità di uscire solo in presenza del marito.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/ELISABETTA BARACCHI