auto folla berlino

La vettura avrebbe travolto diverse persone nel cuore della Capitale, a Charlottenburg

Nel cuore di Berlino, a Charlottenburg, un’auto ha travolto la folla investendo diverse persone. Secondo quanto riportato da Der Spiegel, ci sarebbe almeno un morto mentre 8 persone sarebbero rimaste ferite.

Stando a quanto si apprende dai soccorritori però, i feriti potrebbero essere molti di più, almeno 30. Tra di essi ci sarebbero gli alunni di una scuola dell’Assia. La vittima sarebbe la loro insegnante.

La Polizia ha già fermato un uomo, che sarebbe il conducente del veicolo: «non si sa ancora se si sia trattato di un incidente o di un’azione intenzionale» affermano gli agenti. Si tratterebbe di un cittadino tedesco-armeno di 29 anni.

Secondo quanto riportato da Bild nel veicolo sarebbe stata trovata una lettera di rivendicazione con tanto di confessione.

Al momento rimane sconosciuto il contenuto della missiva. «Non esiste una vera lettera di confessione» ha dichiarato alla stampa la senatrice Iris Spranger dopo aver visitato la scena. Secondo alcune indiscrezioni, nell’auto sarebbero stati rinvenuti dei manifesti con dichiarazioni “sulla Turchia”.

Secondo diversi testimoni il conducente, alla guida di una Renault Clio grigia, avrebbe tentato la fuga subito dopo l’incidente ma sarebbe stato trattenuto da alcune persone in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine.

A frenare la corsa dell’auto è stata la vetrina di un negozio contro cui la vettura si è schiantata.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/JAN WOITAS

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO