Il tennista italiano mancava dai campi da 84 giorni a causa di un infortunio alla mano

È tornato come promesso e l’ha fatto alla grande Matteo Berrettini, oggi sceso sul campo principale dello Stuttgart Open, l’Atp 250 di Stoccarda. Il tennista italiano ha battuto con punteggio 6-2, 4-6, 6-3 il moldavo Radu Albot.

Dopo lo stop dovuto all’infortunio alla mano, il numero 11 al mondo è tornato a giocare. In quasi due ore di gioco ha regalato ai suoi spettatori un primo set spettacolare, calando nel secondo e nel terzo ma riuscendo comunque a mantenere un’ottima resa in battuta, segnare 21 ace e raggiungere il 71% di prime in campo e l’81% di punti vinti con la prima.

Ora si guarda ai quarti: affronterà il vincitore del match tra Lorenzo Sonego e Jan-Lennard Struff, in programma oggi.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/JOHN G MABANGLO