12enne travolto

L’uomo è risultato positivo al thc oltre a guidare con una gamba ingessata e a guidare senza patente, non avendola mai conseguita

Lo scorso 9 agosto un pirata della strada travolgeva e uccideva un bambino di 12 anni a Milano. Il 22enne, sprovvisto di patente, era dapprima fuggito senza prestare soccorso per poi costituirsi, risultando negativo all’alcol test.

Successivamente Nour Amdouni, che guidava con la gamba sinistra ingessata, era risultato però positivo al thc.

Ora il 22enne si trova in carcere con l’accusa di omicidio stradale e l’aggravante della fuga. Nell’ordinanza di custodia cautelare, il gip ha definito Amdouni “totalmente privo di umanità e pietà in occasione del sinistro“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/MOURAD BALTI TOUATI