DANI ALVES

Il calciatore brasiliano è stato accusato di abusi da una donna a Barcellona

È stato arrestato il calciatore brasiliano Dani Alves, dopo esser stato accusato di violenza sessuale da una donna a Barcellona.

Secondo la testimonianza, la violenza sarebbe avvenuta lo scorso 30 dicembre in un night club di Barcellona. La donna ha raccontato che il calciatore l’avrebbe toccata sotto gli slip senza il suo consenso, tanto che, accompagnata dagli amici, lei avrebbe denunciato l’accaduto al personale di sicurezza della discoteca, che ha poi attivato il protocollo e dato comunicazione ai Mossos d’Esquadra.

L’entourage del calciatore ha smentito i fatti al quotidiano Abc, confermando che si trovava a Sutton “per poco tempo” e sostenendo che “non è successo niente”.

Su un quotidiano locale si legge che Alves si è consegnato questa mattina davanti ai Mossos d’Esquadra. Dopo aver rilasciato una dichiarazione, il calciatore brasiliano è uscito dal commissariato arrestato a bordo di un’auto della polizia pochi minuti dopo le 10 del mattino per essere portato alla Ciutat de la Justicia di Barcellona dove andrà in tribunale.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK