POLIZIA BUDAPEST

Gli agenti stavano prendendo in custodia l’assalitore quando li ha aggrediti

A Budapest, in Ungheria, un uomo ha accoltellato tre poliziotti, uccidendone uno, mentre gli agenti lo stavano prendendo in custodia.

La polizia ha dichiarato di aver ricevuto una telefonata nella tarda serata di giovedì 12 gennaio perché lo stesso uomo aveva sfondato la porta di un appartamento: quando sono arrivati sul posto sono stati aggrediti. Il killer è corso in strada, ma è stato fermato da un colpo sparato nella gamba.

La vittima era un sergente maggiore di 29 anni.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK