I licenziati intanto si sono uniti in una class action

Sfortunatamente non c’è scelta quando un’azienda perde oltre 4 milioni di dollari al giorno“, così ha giustificato la scelta del licenziamento massiccio in Twitter il nuovo proprietario della compagnia Elon Musk.

Ha poi sottolineato a tutti coloro che sono stati licenziati, “sono stati offerti tre mesi di stipendio – riferimento alla buona uscita, e specifica – che è il 50% in più di quello che è richiesto” conclude riferendosi alla legge.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: SHUTTERSTOCK