irlanda nord

Si torna a votare a meno di 6 mesi dall’ultima tornata elettorale

L’Irlanda del Nord è a un’impasse politico e dopo il lungo periodo di stallo la svolta potrebbe arrivare con nuove elezioni, a meno di 6 mesi dall’ultima tornata elettorale.

L’assemblea legislativa locale di Belfast è riunita nell’ultimo tentativo di formare un governo di unità nazionale e superare quindi le forti divisioni tra il repubblicano Sinn Fein, vincitore delle ultime elezioni tenutesi in maggio, e gli unionisti del Dup, che continuano invece a dire “no” opponendosi alla nascita dell’Esecutivo affermando che prima occorre risolvere i nodi relativi al Protocollo per l’Irlanda del Nord, l’intesa post Brexit siglata fra Londra e Bruxelles.

Il leader unionista, Sir Jeffrey Donaldson, ha spiegato che “non sono stati fatti progressi” per alleviare le preoccupazioni riguardo l’accordo e londra ha dato una scadenza per trovare un accordo, vale a dire subito dopo la mezzanotte di oggi, 27 ottobre.

Se non si troverà in extremis una soluzione, l’Irlanda del Nord sarà obbligata a tornare alle urne.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/MARK MARLOW