ANSA/EPA/ABIR SULTAN

Stessa richiesta formulata anche per l’autista

La Procura di Pavia ha chiesto il rinvio a giudizio per Shmuel Peleg, il nonno di Eitan, il bambino unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. Peleg è accusato di sequestro aggravato di minore, sottrazione di minore all’estero e appropriazione indebita.

Stessi capi d’accusa e rinvio a giudizio anche per Abutbul Gabriel Alon, l’autista del nonno.

Il rapimento del bambino è avvenuto nel settembre dello scorso anno dopo la tragedia nella quale morirono i genitori.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/ABIR SULTAN