Il segretario ha promesso un dialogo trilaterale per risolvere i problemi “il prima possibile” e far entrare Stoccolma ed Helsinki nell’Alleanza

Mentre l’ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato è ancora in stallo per le perplessità espresse da Ankara, il segretario dell’Alleanza Stoltenberg tenta una mediazione: «vogliamo risolvere i problemi con la Turchia il prima possibile per poter far entrare Svezia e Finlandia nella Nato».

«I segnali che Stoccolma ha dato su terrorismo ed export di armi sono importanti» ha ribadito Stoltenberg, accogliendo i dubbi avanzati da Erdogan, da una conferenza stampa congiunta con la prima ministra svedese Magdalena Andersson.

«Le preoccupazioni sollevate dalla Turchia sono legittime, siamo impegnati in un dialogo trilaterale – aggiunge Stoltenberg -. La decisione di entrare nella Nato da parte di Finlandia e Svezia è storica, è giusta per questi Paesi, per la Nato e per l’Europa».

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/Henrik Montgomery