L’ex produttore cinematografico è stato nuovamente accusato di aggressione sessuale. La vicenda risalirebbe al 1996

A pochi giorni dalla condanna per stupro di un Tribunale di New York, i pm britannici hanno autorizzato la Polizia a procedere per un’altra accusa mossa nei confronti dell’ex produttore cinematografico Harvey Weinstein.

Nel Regno Unito su Weinstein pendono due capi di imputazione per aggressione sessuale nei confronti di una donna; i fatti risalirebbero al 1996.

Il via libera all’incriminazione contro Weinstein, 70 anni, è sopraggiunta dopo l’esame raccolte dalla polizia metropolitana di Londra.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/ETIENNE LAURENT