ANSA/GIUSEPPE LAMI

“Il segreto istruttorio dovrebbe impedirne la diffusione” dichiara il Guardasigilli

Il ministro della Giustizia Carlo Nordio torna ad affrontare il nodo intercettazioni.

«Quando le intercettazioni vengono pubblicate sui giornali, la colpa non è di chi le pubblica e che fa il suo mestiere, la colpa è di chi non tutela il segreto istruttorio, che dovrebbe impedirne la diffusione – ha dichiarato il Guardasigilli al programma Quarta Repubblica su Rete4 – Poiché molte volte queste intercettazioni escono, nonostante il divieto di diffusione, questo significa che non si vigila abbastanza».

Violenze contro il personale sanitario, Schillaci: “verrà riorganizzato servizio di emergenza”

Il ministero della Salute intende avviare un tavolo sulle violenze contro infermieri e personale sanitario nei pronto soccorso.

Durante la riunione dell’Osservatorio nazionale sulla sicurezza il titolare del dicastero Orazio Schillaci ha annunciato che verrà riorganizzato il servizio d’emergenza.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/GIUSEPPE LAMI