vaccino

L’ok arriva per la fascia di età tra i cinque e gli 11 anni, anche i bambini non considerati fragili potranno essere vaccinati

Con una circolare del ministero della Salute che recepisce il parere della Commissione Tecnico Scientifica (Cts) dell’Agenzia del farmaco (Aifa) arriva il via libero al vaccino Cominarty di Pfizer per i bambini tra i cinque e gli 11 anni.

La vaccinazione è raccomandata dagli specialisti per i bambini fragili contro le varianti Omicron Ba.4 e Ba.5, su richiesta dei genitori sarà comunque possibile vaccinare tutti i bambini nella fascia d’età indicata.

Nella circolare si legge che “si estende la raccomandazione della dose di richiamo ai bambini nella fascia di età 5-11 anni (compresi), che presentino condizioni di fragilità tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da SARS-CoV-2” e “tenuto conto dell’indicazione di utilizzo autorizzata da Ema e Aifa, tale formulazione potrà essere resa disponibile anche per il richiamo dei bambini, nella fascia di età 5-11 anni (compresi), che non presentino tali condizioni, su richiesta del genitore o di chi ne ha la potestà genitoriale“.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: EPA/MARK R. CRISTINO