Un primo allarme tsunami emesso dalle autorità americane è stato poi ritirato. Non ci sarebbero feriti

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.1 ha fatto tremare l’isola indonesiana di Sulawesi: il sisma è stato percepito nelle zone orientali del Paese ma al momento non si segnalano danni a cose o persone.

Stando a quanto riferito dall’istituto geologico degli Stati Uniti, l’Usgs, la scossa ha avuto origine a una profondità di 147 chilometri sotto il mare, 65 chilometri a sud-est di Gorontalo, nell’isola di Sulawesi.

Una seconda scossa di magnitudo 7.0 è stata poi registrata a 150 chilometri a nord-ovest dell’isola di Halmahera, a una profondità di 60 chilometri. L’Agenzia indonesiana di meteorologia, climatologia e geofisica non ha emesso alcun allarme tsunami, al contrario delle autorità americane che poi hanno ritirato l’allarme.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK