ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

La promessa del ministro dopo gli scontri sulla A1 tra romanisti e napoletani e l’ultima aggressione in corsia a Bari

«Avvieremo un’iniziativa nei prossimi giorni per rafforzare o istituire presidi di polizia a partire dai plessi ospedalieri di maggiore importanza. Partiremo dalla Capitale e poi ci dedicheremo alle altre grandi città»; a prometterlo è il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, dopo che nella giornata di ieri nel nosocomio di Bari si è consumata l’ennesima aggressione a danni di un sanitario nazionale, questa volta una giovane infermiera.

Il ministro è tornato a parlare anche di tifo violento,  alla luce degli scontri sulla A1 e degli ultimi sviluppi delle indagini: «rafforzeremo le valutazioni anche in relazione ai rischi legati agli spostamenti delle varie tifoserie», sottolinea.

di: Caterina MAGGI

FOTO: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI