EPA/SEBASTIEN NOGIER

La Talisa Maegyr de Il Trono di Spade rientra nel progetto per il terzo capitolo della saga di James Cameron

Oona Chaplin, figlia di Geraldine Chaplin e nipote di Charlie Chaplin, farà parte del terzo capitolo della saga di Avatar.

L’indiscrezione – arrivata mentre ancora si conta l’incasso al botteghino di Avatar – La Via dell’Acqua – è stata lanciata da Empire e rilanciata da Digital Spy. Oona, conosciuta soprattutto per il ruolo di Talisa Maegyr ne Il Trono di Spade, interpreterà Varang, leader di una nuova tribù Na’vi che avrà un ruolo da antagonista nel prossimo film di James Cameron.

«Non ci sono esseri umani buoni e altri cattivi – la stessa cosa per quanto riguarda i Na’vi – ma spesso le persone non si considerano cattive – aveva commentato il produttore Jon Landau. – Qual è la causa di come evolvono in ciò che percepiamo come cattivo? Forse ci sono altri fattori di cui non siamo a conoscenza».

In una recente intervista con Edith Bowman, inoltre, Cameron ha rivelato che il narratore del terzo film sarà Lo’ak: «credo possa essere intrigante per le persone pensare a cosa possa accadere. Jake è stato il narratore per il primo e il secondo film e avremo un narratore diverso per ognuno dei prossimi film».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/SEBASTIEN NOGIER