squalo

A lanciare l’allarme una donna che stava cercando proprio quella specie di squalo

A Perth, in Australia occidentale, i bagnanti a riva si sono improvvisamente ritrovati a nuotare vicino a un grande squalo tigre senza rendersene conto.

È stato un video girato con un drone a riportare la scena da brividi in cui vengono mostrati una donna e un uomo che nuotano senza rendersi conto dello squalo accanto a loro. Il predatore si è mosso lentamente senza essere disturbato e creando dei piccoli cerchi in acqua vicino alla riva.

Toby Nicol, 35enne, proveniente dal Regno Unito, si è accorta della presenza del “demone con le pinne” ed ha dato l’allarme.
La donna si trovava all’estremità settentrionale di Pinaroo Point, nei pressi della spiaggia di Whitfords e stava proprio cercando quella specie di animale.

«Stavo riprendendo con il drone ma quando lo squalo ha iniziato a fare dei cerchi intorno ai bagnanti ho iniziato a farmi prendere dal panico e ho subito allertato i bagnini. Tremavo», ha dichiarato.

Una situazione simile si era già verificata nell’estate 2022 in Florida a Daytona Beach, dove sempre un drone, ha ripreso casualmente uno squalo che stava nuotando vicino a due persone, anch’esse ignare della piacevole presenza.

La Florida è nota per il numero di attacchi di squalo che si verificano annualmente. Il database che raccoglie espisodi di questo genere, ovvero l’International Shark Attack File, è nato proprio in questa zona degli Stati Uniti. Secondo l’Isaf è proprio nella contea di Volusia, quella di Orlando e Daytona Beach, che si è verificato il maggior numero di attacchi.

di: Alice GEMMA

FOTO: PIXABAY