costiera amalfitana

La ricerca del Washington Post sulle scelte di viaggio dei turisti statunitensi

Viaggiare continua a rimanere una degli attrattive più forti anche nel nuovo anno nonostante l’inflazione. Gli americani sembrano essere i più grandi esploratori e l’Italia continua ad essere la meta più amata e gettonata.

Questi dati sono il risultato di una ricerca portata avanti dal Washington Post, che sentendo diversi lavoratori del settore, ha messo l’Italia al primo posto tra le destinazioni dei turisti statunitensi.

L’interesse principale è quello di immergersi a tutti gli effetti nella cultura italiana scoprendo piccoli borghi, partecipando a escursioni nella natura incontaminata, a laboratori artigianali e a corsi di cucina per assaporare le specialità tipiche.
Le destinazioni più gettonate sono la Toscana, la Puglia, la Costiera Amalfitana, Lago di Como e la Sicilia.

Per quanto riguarda invece l’Europa, i primi posti in classifica li occupano la Grecia, il Regno Unito, ed il Portogallo.

Di nuovo in voga l’interesse per l’Asia con il Giappone in prima linea. Non mancano, poi tra le preferenze, la Thailandia, l’isola di Bali e il Vietnam ma anche i classici posti da vacanza come i Caraibi, il Sudamerica e l’Africa, dove concedersi safari indimenticabili.

di: Alice GEMMA

FOTO: PIXABAY