ANSA

I cittadini hanno raccontato di aver sentito delle esplosioni. Non risultano feriti

Roma colpita da un altro incendio. Un vasto rogo è divampato nella zona di via Casilina. Si ipotizza che le fiamme siano partite da un autodemolitore.

La densa nube di fumo è visibile in tutto il quadrante est della Capitale compresa l’area di Centocelle, Cinecittà , il quartiere Appio, e del Circo Massimo.

Le fiamme avrebbero raggiunto alcune palazzine a Torrespaccata. I carabinieri della stazione Quadraro hanno fatto evacuare i residenti di due immobili di via Fadda.

Il portavoce dei vigili del fuoco ha riferito che non risultano feriti.

Sui social molti cittadini hanno raccontato di aver sentito delle “esplosioni”.

Il municipio ha parlato di “situazione drammatica” e ha invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse e a indossare la mascherina in strada. Il presidente del municipi interessati (V e VII) ha, poi, affermato che le fiamme sono sotto controllo e che sono in via di spegnimento gli ultimi focolai.

«Le attività di messa in sicurezza stanno proseguendo, ma la situazione attualmente è sotto controllo; in via di spegnimento gli ultimi focolai – hanno fatto sapere il presidente – Nei prossimi giorni sarà possibile valutare realmente tutti i danni. Tutti i pronto soccorso della zona sono stati allertati dalla Regione per eventuali sintomi respiratori».

«Gli incendi che hanno colpito la città in questi ultimi giorni sono una sequenza impressionante di episodi che sta mettendo a dura prova Roma e i romani – ha dichiarato il sindaco della Capitale Roberto Gualtieri – Stiamo monitorando costantemente la situazione e non sappiamo ancora se siano episodi di origine criminale o solo colposa. Non è il momento di speculazioni politiche e di divisioni. È il tempo dell’unità, della vicinanza alle romane e ai romani colpiti, e della determinazione a non farsi intimidire e ad andare avanti sulla strada della modernizzazione e del rilancio di Roma».

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO