METSOLA

La presidente del Parlamento Europeo ribadisce il sostegno a Kiev con fondi e armi

La presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola ha parlato dell’attacco russo a Dnipro, affermando che “perseguiterà per sempre tutti coloro che sono stati costretti a viverlo”.

«Il terrore del Cremlino non spezzerà però gli animi ucraini – ha dichiarato Metsola – Hanno mostrato al mondo che forza non è uguale a ragione. Continueremo a supportare l’Ucraina con fondi, con generatori, con armi».

Zelensky: “Mosca attaccherà ancora, prepariamo contromisure”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha tenuto un’altra riunione dello Stato maggiore del comandante supremo in capo: il focus è stato sulle regioni di Donetsk e del sud dell’Ucraina. Zelensky si dice pronto a preparare contromisure per contrastare i raid di Mosca.

«Ho tenuto una riunione dello Stato Maggiore del Comandante supremo in capo. Abbiamo discusso gli sviluppi in prima linea, analizzato separatamente la situazione nella regione di Donetsk e nel sud – ha scritto il leader ucraino su TelegramAbbiamo sentito informazioni sulle probabili azioni dell’aggressore nel prossimo futuro. Non ignoriamo il fatto che il nemico preparerà nuovi attacchi missilistici, quindi stiamo sviluppando le contromisure più efficaci. Ci siamo anche concentrati sulla fornitura di munizioni alle Forze Armate e sulla formazione di comandanti a livello tattico».

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/JULIEN WARNAND