Secondo la difesa ha “seri problemi di salute”

Renato Vallanzasca, uno dei più pericolosi criminali italiani, avrebbe seri problemi di salute, tanto da spingere i suoi avvocati a chiedere una perizia sulle sue condizioni al tribunale di Milano.

Lo riporta Ansa.

Il procedimento è scaturito dalla decisione della Procura di mettere il boss della mala milanese degli anni 70 e 80 in isolamento per ulteriori 6 mesi.

Vallanzasca è a Bollate, all’ergastolo. I legali hanno chiesto la perizia per valutare la sua capacità processuale, perché, secondo la difesa, il 72enne non sarebbe in condizioni di prendere parte ad un procedimento.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI