Muore uno sci alpinista in Valle d’Aosta, salvo un amico che era con lui

Ennesima vittima della montagna in Valle d’Aosta: uno scialpinista è morto a causa del distacco di una valanga, avvenuto poco dopo mezzogiorno nella zona di Punta Chaligne, vetta di 2.608 metri a Nord di Aosta. Sepolto dalla neve, a chiamare i soccorsi è stato un compagno di escursione che si trovava con lui, illeso.

Il distacco della slavina è avvenuto a quota 2.400 metri. Sul posto sono intervenuti in elicottero il Soccorso alpino valdostano e il Soccorso alpino della guardia di finanza, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

di: Caterina MAGGI

FOTO: PIXABAY