È successo a Orta Nova, nel Foggiano. Per le comunicazioni gli indagati usavano dei “pizzini”

Erano coinvolti in un sistema di spaccio di droga i 10 fermati che smerciavano gli stupefacenti in due circoli ricreativi ad Orta Nova, nel Foggiano. Secondo quanto riportano i militi della Guardia di Finanza due locali adibiti a centri ricreativi erano in realtà utilizzati come “piazze di spaccio” .

Particolari le modalità di comunicazione tra gli indagati che temendo di poter essere scoperti tramite intercettazioni telefoniche, utilizzavano “pizzini” per comunicare tra loro gli importi da pagare, i debiti da saldare ed il tipo e la quantità di droga da consegnare.

di: Caterina MAGGI

FOTO: ANSA