la graet federcalcio francia

L’inchiesta nei confronti di La Graet è stata aperta dopo le denunce dell’agente sportiva Sonia Souid

Terremoto nel calcio d’Oltralpe: il presidente della Federcalcio francese Noel La Graet è indagato dalla Procura di Parigi per molestie sessuali e molestie morali. L’annuncio è stato dato all’AP proprio dall’ufficio del procuratore, che ha confermato che l’inchiesta è stata aperta oggi.

Il caso è scaturito da un rapporto dell’Ispettorato generale dell’istruzione, dello sport e della ricerca a seguito delle accuse sollevate da Sonia Souid, agente di diversi calciatori. Secondo l’agente La Graet si sarebbe macchiato di diverse condotte improprie nel corso degli anni, mostrandosi sessualmente interessato a lei.

Le denunce della donna sono state affidate ad un’intervista al quotidiano sportivo L’Equipe nel quale Souid racconta dei ripetuti approcci e delle avances che La Graet le avrebbe fatto in un arco temporale che va dal 2013 al 2017.

Le indagini sono state affidate a un’unità speciale della polizia che si occupa dei reati contro la persona.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA / CARLO FERRARO