gas

Urso apre a miglioramenti sul dl carburanti e assicura: “ascoltiamo le proposte dei gestori”

Il ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto ha confermato, a margine di un incontro con Confindustria Energia, che l’attuale quotazione del metano alla borsa di Amesterdam “dovrebbe avere come conseguenza l’abbassamento delle bollette anche del gas” dopo un primo passaggio sull’elettrico.

Sul punto è intervenuto anche Silvio Berlusconi, intervistato al Tg5. «Il Governo ha scelto di dare priorità agli interventi contro il caro bollette usando a questo fine le risorse disponibili – spiega il leader azzurro. – Ma, qualora il prezzo dei carburanti dovesse risalire in modo preoccupante, saremmo pronti a rivedere queste scelte e a intervenire ancora» aggiunge, assicurando che “nessuno può mettere in dubbio la nostra lealtà al Governo Meloni“.

Intanto è ancora aperto anche il dossier sulla benzina, con il ministro Urso che ammette che “c’è sempre margine per migliorare, non conosco decreti che non siano stati migliorati in Parlamento“. Attualmente è in corso un tavolo al Mimit nel quale i gestori “faranno richieste sul decreto“. Il Governo “è sempre pronto, se le richieste fossero in linea con gli obiettivi di aumentare la trasparenza, l’efficacia dei controlli e quindi l’argine a ogni speculazione“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/GUIDO MONTANI/DRN