el salvador presidente

Sono state rilasciate tremila persone arrestate nell’ambito della politica restrittiva voluta dal Governo

Il presidente Nayib Bukele ha annunciato che almeno tremila persone, che erano state arrestate per via della politica restrittiva contro le bande armate voluta dal Governo a El Salvador, sono state rilasciate dopo esser state ritenute innocenti.

A inizio 2022 il Governo ha iniziato una “guerra” frontale contro le bande violente che affliggono il Paese: più di 61mila persone sono state arrestate perché sospettate di essere membri.

Nel Paese vige lo stato di emergenza che è stato prorogato per altri 30 giorni fino al 15 febbraio.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/Rodrigo Sura