atalanta

I nerazzurri bergamaschi centrano cinque reti nel solo primo tempo

Partita da incorniciare quella della 18esima giornata per l’Atalanta.

I bergamaschi hanno messo a segno ben cinque reti nel solo primo tempo ai danni della Salernitana. Il primo gol è a firma di Boga al 5′, la Salernitana però reagisce immediatamente e segna il pareggio Dia appena cinque minuti più tardi.

Da lì in poi, però, i nerazzurri travolgono gli amaranto. Al 20′ la rete di Lookman arriva su rigore, poi al 23′ Scalvini allunga le distanze portando il punteggio sul 3-1. L’occasione di una nuova rete sfuma con il rigore sbagliato di Koopmeiners al 38esimo. L’olandese non ci sta e gonfia la rete sulla respinta del portiere amaranto, Ochoa. L’ultima rete, quella del 5-1 è di Hojlund che la mette dentro con un rasoterra che beffa il portiere.

Al rientro dagli spogliatoi è sempre l’Atalanta a fare la voce grossa e al 54′ Lookman con un destro centra l’incrocio dei pali, ma la Salernitana non si ci sta e non vuole arrendersi, non così. Passano due minuti e Nicolussi Caviglia firma la rete del 6-2. Ederson al 61′ allunga di nuovo e porta i nerazzurri al 7-2. La rete dell’8-2 arriva all’85’ con Zortea che con precisione trova l’angolino basso alle spalle di Ochoa.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: ANSA/PAOLO MAGNI