incendio armenia

Il rogo è divampato in un centro di ingegneri e cecchini per cause ancora da definire

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incendio divampato nel villaggio di Azat (nella zona di Gegharkunik) in Armenia. Le fiamme sono esplose all’interno di una caserma di ingegneri e cecchini dell’esercito armeno, provocando almeno 15 vittime e tre feriti gravi.

Il Ministero della Difesa armeno ha spiegato che si sta ancora indagando sulle cause del rogo, avvenuto ad un’80ina di km dalla Capitale Yereban.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/Davit Ghahramanyan / Armenian Foreign Ministry /

LEGGI ANCHE: Armenia accusa Azerbaigian di attacco al confine