EPA/MARTIN DIVISEK

Sarà scontro frontale al ballottaggio tra Andrej Babis e l’ex generale Pavel, affluenza al 67%

Nella Repubblica Ceca andranno al ballottaggio l’ex premier Andrej Babis e l’ex generale Petr Pavel. Questo il risultato consegnato dalle urne di oggi, con i risultati ancora relativi al 65% dello spoglio delle schede elettorali del primo turno.

Stando ai dati raccolti dalle prime proiezioni, Babis, leader del movimento Ano è al 37,6% dei consensi, mentre il suo concorrente, il generale Petr Pavel, è attualmente al 32,8%. L’affluenza ha raggiunto il 67%. Il ballottaggio si terrà il 27 e il 28 gennaio.

Alle 8 di questa mattina sono stati riaperti i seggi in Repubblica Ceca. A dover essere elette è il nuovo presidente della Repubblica, che guiderà il Paese per cinque anni.

I candidati sono 8, ma la sfida sembrava essere a tre. I favoriti erano l’ex premier Andrej Babis, il generale in pensione Petr Pavel e Danuse Nerudova, economista accademica. Alcuni seggi ieri, nel primo giorno di votazioni, hanno raggiunto il 50% di affluenza. I due candidati con il maggior numero di voti si sfideranno poi il 27 e 28 gennaio al secondo turno e il nuovo presidente entrerà in carica a marzo.

I cittadini della Repubblica Ceca hanno tempo fino alle 14 per recarsi a votare, l’esito delle votazioni dovrebbe poi arrivare in serata.

di: Flavia DELL’ERTOLE

aggiornamento di: Caterina MAGGI
FOTO: EPA/MARTIN DIVISEK