European Space Conference borrell

L’Alto rappresentante Ue mette in guardia dal nuovo “campo di battaglia”

«Dobbiamo prepararci per un clima sempre più competitivo nello spazio»: così l’Alto Rappresentante dell’Ue per gli Affari Esteri Josep Borrell preconizza il “futuro della guerra”, indicando che lo spazio “diventerà una sorta di campo di battaglia, un posto dove accadranno scontri“.

«È diventato un dominio chiave strategico, una questione chiave in materia di difesa e sicurezza» spiega ancora Borrell, che fa riferimento anche agli ultimi sviluppi della guerra in Ucraina e alle dimensioni satellitari del conflitto.

Le parole dell’Alto rappresentante, intervenuto alla 15esima European Space Conference che si tiene a Bruxelles, arrivano all’indomani dall’approvazione del nuovo pacchetto di aiuti militari destinati a Kiev, per i quali l’Unione ha stanziato 500 milioni attingendo al fondo per la difesa e la sicurezza comune European Peace Facility.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/STEPHANIE LECOCQ