Lo studio calcola la possibilità di sopravvivenza di mangrovie e isole della barriera corallina con l’aumento del riscaldamento globale

L’aumento delle temperature globali mettono a serio rischio – anche – le foreste di mangrovie.

Lo afferma un recente studio condotto da ricercatori della Nanyang Technological University (NTU) di Singapore in collaborazione con la Macquarie University di Sydney.

Secondo lo studio, infatti, se il riscaldamento globale aumentasse di tre gradi centigradi il livello del mare aumenterebbe di quasi 7 millimetri all’anno, rendendo impossibile la sopravvivenza di quasi tutte le foreste di mangrovie e le isole della barriera corallina.

Con un aumento di due gradi centigradi, invece, il 70% delle foreste di mangrovie avrebbe una possibilità di sopravvivenza, così come il 95% delle paludi soggette a marea e delle isole coralline.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: PIXABAY